RITIRO DEI SANTI 2013

Scritto da Super User.

Siamo arrivati alla 5° forse 6° se non 7° edizione del RITIRO DEI SANTI, anche quest'anno proviamo a RIPARTIRE INSIEME
volete essere dei nostri... CLICCA SUL LOGO QUI SOTTO E ISCRIVITI...

CAMPEGGIO 2013...UNA PACCA DI RICORDI

Scritto da Super User.


Dopo tante “Domeniche insieme” durante il periodo di campeggio di mia sorella finalmente anche io quest’ estate ci sono potuto andare!Quando siamo arrivati c’era brutto tempo. “Iniziamo bene...” ho pensato senza immaginare che avrei passato una delle più belle esperienze della mia vita.Ho socializzato con molte persone (“animati” e “animatori”) e questo mi è piaciuto. La cosa però che mi è piaciuta di più sono state le serate in pagoda: ballo e ogni sera un gioco diverso... Essere tutti riuniti a giocare, ballare, riflettere su come “scrivere” la nostra “storia” e divertirsi mentre fuori faceva freddo era una sensazione bellissima.

NON VEDO L’ ORA CHE RITORNI L’ESTATE PER RIVIVERE DI NUOVO QUESTA FANTASTICA ESPERIENZA!

Davide Turco

NON OFFENDERE IL PATRONATO

Scritto da Super User.

Dopo i fatti avvenuti presso il patronato degli amici della parrocchia di San Michele abbiamo deciso di riflettere su ciò che abbiamo nelle nostre mani dimostrando anche la nostra vicinanza a tutti i giovani della Parrocchia di San Michele...IL PATRONATO È UNA RISORSA PER I GIOVANI, per la loro crescita non solo spirituale ma anche per la crescita dell'onesto cittadino.

Raccontandovi ciò che pensiamo del nostro patronato vogliamo spingere tutti a riflettere su cosa fa il patroanto per tutti, unisce SACRO E PROFANO, ma aiuta i giovani a crescere. Ciò che è stato fatto alla parrocchia di san Michele offende non solo gli abitanti della parrocchia stessa ma tutti i giovani che tra le mura dei patronati sono passati almeno una volta...


Io penso che l’ oratorio sia un luogo di piacere e pace per tutti i giovani e giovanissimi

 



Io penso che l’oratorio, come ha detto Marco, sia un luogo di pace dove tutti possono accedervi per passare del tempo libro, divertirsi, pregare, studiare e tutte quelle azioni che si fanno a fin di bene per gli altri!! L’oratorio è sempre stata una seconda casa per me come penso lo sia per molti altri.

 



Penso che i miserabili e infelici che hanno agito contro l’oratorio e la canonica di don Roberto per ricavarene sostanzialmente niente prima di tutto siano dei vigliacchi oltre che dei perdenti dato lo squallore del loro gesto! Squallido perchè attaccare con codardia un luogo simbolo di una chiesa e dello stare assieme sapendo di non trovare resistenza evidenzia quanto il gesto sia disperato e quanto i suoi attori siano dei poveretti inutili L’oratorio è un rifugio per tutti ma come tale va rispettato e considerato. Oratorio: luogo di formazione, educazione, accoglienza e dello stare assieme!




Per me l’oratorio è una ricetta creata dal miglior chef. INGREDIENTI: Lorenzo, Marco, Roberta, Mattia, Gianmarco, Annalisa, Yolainy, Maria, Luca, Lorenzo, Federica, Matteo, Sara, Marta, Silvia, Mattia, Simone, Barbara, Francesco, Alessandro, Daniel, Giovanni, Chiara, Angela, Serena, Silvia, Ilenia, Elena, Andrea, Giada, Lara, Chiara, Enrico, Irena, Giovanni, Giulio, Giulia, Alessio, Beatrice, Irene, Jacopo, Celine, Lisa, Benedicta, Jacopo, Gaia, Elisa, Eleonora, Gaia, Giovanni, Eros...poi aggiungete un pizzico di giochi, condivisioni q.b., un goccio di lacrime, una valanga di sorrisi, un pò di discussioni ricoperte da un abbraccio, mettete il tutto in una padella antiaderente e cuocete a fuoco lento per una vita circa et voilà Cotto e mangiato!=)




Secondo me l’Oratorio è il luogo speciale dove ci si interagisce e si intercambiano idee e pensieri Cristiani, seguendo i valori della Chiesa. Mi dispiace l’accaduto verso l’Oratorio di San Michele, non ci sono parole per descrivere un gesto simile, ma sappiate che Dio è giusto e che non siete soli.




È difficile spiegare cos è per me l’oratorio...tante troppe cose, un rifugio,una casa , un luogo dove si può piangere,ridere giocare,parlare o anche semplicemente stare li perché è li il posto dove vuoi stare insomma un qualcosa in più...molte volte penso sia difficile capire qual è il luogo dove si vuole stare... È un po’ come la storia di jonny:anche se certi rami non si incontreranno mai fanno sempre parte di un unica pianta...noi siamo tutti diversi c’è chi è moro, chi biondo, chi alto, chi basso ,chi porta gli occhiali ecc....però il nostro credere è uno solo (spero di essermi spiegata )

...perché l’Oratorio SIAMO NOI !!




l’oratorio per me è sempre stato una sfida e una scommessa al tempo stesso




Io l’oratorio vedo come un luogo sicuro un luogo dove ti fai delle sfide a te stesso per migliorare, un luogo dove troverai sempre degli amici che ti diano consigli e aiutarli e dove siamo sempre in cammino assieme agli altri perché e vero che insieme è forte e secondo me l’oratorio è questo.




Credo sia riduttivo intendere l’oratorio come un luogo...per me è un modo! Qualsiasi cosa si faccia dovrebbe esser fatta in modo diverso da quanto non si faccia al di fuori dell’oratorio (ancora da non intendere come un luogo); meglio o peggio non si può dire, dipende dai casi, solo in modo diverso. È un modo di porsi con sé stessi, con gli altri e con Dio, e ciò che caratterizza l’oratorio è il fatto che questi tre elementi - io, gli altri, Dio - creino un trinomio indissolubile e risultino privi di senso se pensati e vissuti separatamente.




Io credo sia come una seconda casa, che c’è sempre qualcuno li ad aspettarti e farti vivere forti emozioni




Penso che come luogo non sia semplice stare, ma quando si è dentro poi è difficile uscirne. Come gruppo di persone è come una famiglia, con i pregi e difetti, litigi e quant’altro. L’ignoranza di qualcuno non può permettere di intaccare questa unità Ilenia Zocco Fino a pochi anni fa non avrei mai pensato di trovare persone così speciali , amici , persone che sanno ascoltare o che con uno sguardo mi capiscono !

Il patronato per me è stata una specie di “salvataggio “ la vita che vivevo prima anche se avevo solo 13 anni non mi rispecchiava , anche se ultimamente non sono molto presente perché ho avuto altri pensieri , so che la fede che poco a poco sto scoprendo e le persone che mi vogliono ascoltare e sopportare ci sono e posso fidarmi di loro !

Per me il patronato è come ha detto Daniel una seconda casa !




Per me il patronato è un luogo dove prendersi cura del Futuro, quello con la ‘F’ maiuscola. Del Futuro perché è bello pensarlo come un luogo in continuo divenire, proiettato verso il Domani ma con i piedi ben saldi nell’Oggi. Un posto dove magari anche chi è solo di passaggio per un pomeriggio o per parte della sua vita, chi ha camminato un po’ qui dentro e poi ha deciso di cambiare strada o è arrivato in un secondo momento e poi ha deciso di restare potrà sentirsi sempre accolto, con i suoi pregi e i suoi difetti, ma soprattutto con i suoi talenti.




Ci ho messo un po per trovare le parole giuste per descrivere bene cos’è il patronato per me...veramente non saprei da dove cominciare...tante cose per me è il patronato...innanzi tutto è la mia vita, di questo ne sono più che convinta.

A volte penso che il patronato sia come un’isola felice, un’isola di luce e colore. È un mondo fresco e solare d’estate, caldo e accogliente d’inverno. Me ne accorgo ogni volta che ci metto piede, ogni volta che mi accolgono i volti felici, i sorrisi e gli sguardi luminosi di bambini e bambine, ragazzi e ragazze che lì stanno crescendo. Ed ogni volta è un’emozione sempre nuova, per me, come per loro. Già, perché in patronato, detto tra noi, c’è spazio un po’ per tutti. È il luogo dei mille giochi spensierati per i più piccoli, che “incantati” da un’atmosfera a volte un po’ magica, si lasciano guidare nei primi passi della loro fede con la semplicità e la vitalità che solo loro hanno. Il patronato è il luogo poi dei ragazzi, con le loro storie e i loro sogni. è il luogo degli animatori, perché imparino a trasmettere la Verità senza paura, arricchendosi di esperienze sempre nuove e indimenticabili. Perché essere animatori è davvero un’esperienza unica, che lascia il segno: aiutando a crescere chi ti sta intorno, tendendo la mano a chi ne ha più bisogno, regalando un sorriso a ciascuno non si può non capire che è fantastico “lavorare” per la felicità degli altri, e che ancora più bello è donarsi agli altri nei gesti di ogni giorno.

Infine, il patronato è il luogo dei giovani, che persi nei loro pensieri sempre così complicati, non si accorgono che molto spesso la vera gioia sta nelle cose più semplici, ed è una gioia che va gridata al mondo perché è ineguagliabile. Eppure quelle mura, i campi da gioco e le aule non sarebbero nulla di tutto ciò se fossero vuote, prive di quel respiro vitale che ricevono dalla presenza di bambini, giovani e adulti. forse soltanto una pagina bianca. Sono proprio loro infatti, anzi, siamo proprio noi, a dipingere questa pagina coi colori più belli, a darle una voce, a renderla viva. Il patronato allora siamo noi, grandi e piccoli, ciascuno con la sua vita, ma tutti con qualcosa in comune: il desiderio di trovare il Signore.




Il patronato è come una seconda casa, un luogo dove non ci si sente mai soli, ma si è sempre in compagnia e si vivono belle emozioni anche se con alti e bassi, ma insieme si supera tutto




il Patronato, è la mia seconda famiglia, il posto che mi ha cresciuta, che mi ha formata. La bellezza del patronato è che mette tutti sullo stesso piano, tutti allo stesso livello , nessuno è “meglio” e nessuno è “peggio”, siamo TUTTI uguali, così, nella nostra semplicità. Ogn’uno di noi può imparare qualcosa di nuovo da qualcun’altro, tutti fanno crescere tutti, senza discriminazioni o paure.

Il patronato crea opportunità, ti fa mettere in gioco, fa valere i tuoi talenti!


 

Il patronato per me é stato il primo luogo dove mi sono messa in discussione ed é un luogo in cui ho trovato persone meravigliose con le quali ho condiviso emozioni ,esperienze e pensieri e sono tuttora le persone che riescono a farmi superare le difficoltà
Ranking bookmakers sites
Free Themes | bigtheme.net
Powered by Warp Theme Framework
Reviw on bokmaker Number 1 in uk http://w.artbetting.net/ William Hill
Full Reviw on best bokmaker - Ladbrokes http://l.artbetting.net/ full information